“Fammi Vedere” con un cortometraggio

“Fammi Vedere” con un cortometraggio: il concorso del CIR per raccontare il diritto d’asilo

Al via la seconda edizione del concorso “Fammi Vedere”, un’iniziativa del CIR (Consiglio Italiano per i Rifugiati), che premia i migliori cortometraggi sul diritto d’asilo. Il bando è rivolto a tutti coloro che vogliono raccontare, attraverso il linguaggio cinematografico, il proprio punto di vista sul mondo dei richiedenti asilo e dei rifugiati. I cortometraggi dovranno avere la durata massima di due minuti. Il bando si chiuderà il 30 settembre 2015. I tre corti vincitori del concorso otterranno rispettivamente un premio di 1.000/500/300 euro. La premiazione avrà luogo in una serata di raccolta fondi che si terrà tra il mese di Ottobre e il mese di Novembre a Roma.

 

Per ulteriori informazioni sul bando, clicca qui

FacebookTwitterGoogle+EmailWhatsApp