Arte Migrante sbarca a Palermo: venerdì 19 febbraio il primo incontro al Santa Chiara

 

Migranti, senza dimora, studenti, lavoratori, pensionati: questa è la ricca ed eterogenea composizione sociale di Arte Migrante, comunità di persone il cui scopo è condividere, ogni due settimane una serata all’insegna dell’arte.

Nazionalità, colori, odori tutti diversi prenderanno parte agli incontri di Arte Migrante, ricongiungendosi sotto lo stesso tetto, il tetto dei cittadini del mondo.

Dalla musica al teatro, dalla danza alla giocoleria, dalle riflessioni filosofiche alle letture di poesie, ogni ‘esibizione’ diventa un mezzo per creare ponti tra persone: “Vogliamo dimostrare che l’arte non ha confini – afferma Tommaso Carturan, fondatore del gruppo – e che essa può diventare uno strumento di condivisione importante. Non importa quanti soldi hai in tasca o il colore della tua pelle, qui ognuno vale come gli altri. Siamo allo stesso tempo uguali e diversi”.

Arte Migrante vive di partecipazione tutta, senza distinzioni di origini, sesso o orientamento religioso. Ci si propone in futuro di attivare dei laboratori d’Arte gratuiti in cui ognuno avrà la possibilità di offrire il proprio tempo ‘insegnando la propria arte senza metterla da parte..l’Arte che si tramanda..l’Arte eterna’.

Ci vediamo venerdì 19 febbraio dalle 20.30 alle 23.30 presso i locali del Centro Santa Chiara. Inaugureremo insieme il nuovo cammino di Arte Migrante che ha trovato sentieri percorribili anche su Palermo. Condivideremo un contesto molto orizzontale ed informale; le persone presenti si conosceranno, liberamente potranno dire o non dire ciò che si vuole su di sé; segue il momento della cena in cui, chi può, offre del cibo tipico della propria terra. Colmato il vuoto nello stomaco si dà finalmente avvio alla fase clou della serata, l’Arte, intesa come qualsiasi possibile forma di espressione di sé.

Gli incontri saranno svolti “una settimana si, una settimana no”, in una giornata destinata a diventare appuntamento fisso. Suggeriamo di raggiungere la pagina facebook ‘Arte migrante – Palermo’ per ricevere gli aggiornamenti e a cliccare sull’invito per visualizzare il programma https://www.facebook.com/events/214193042266290/.

Invitiamo ai feed-back, alle  idee e alle proposte per godere al massimo del potenziale dell’iniziativa… Ma in fondo, cos’è Arte Migrante? Arte Migrante possiamo essere Noi, possiamo essere Tutti.

 

Il coordinamento Arte migrante Palermo

FacebookTwitterGoogle+EmailWhatsApp